Pratiche per collaudi e revisioni auto

Se dovete effettuare il collaudo o la revisione del vostro veicolo, rivolgetevi all’Agenzia Pratiche Auto Ritmo di Rovato (Brescia): una volta effettuata la prenotazione, dovrete solo portare il vostro mezzo in sede all’orario concordato e poi provvederemo noi a fornirvi tutta la documentazione.

Il collaudo di un veicolo, detto anche ‘visita e prova’, riguarda nello specifico le verifiche richieste dalle disposizioni del Codice della Strada. Il collaudo è previsto in modo particolare per:

  • l’approvazione di eventuali modifiche apportate alle caratteristiche costruttive o funzionali del veicolo, con aggiornamento della Carta di circolazione (articolo 78 del Codice della Strada)
  • l’accertamento delle presenza dei richiesti requisiti di idoneità alla circolazione, necessari per l’immatricolazione (articolo 75 del Codice della Strada).

La revisione, invece, è un controllo periodico di tipo tecnico che viene effettuato per verificare i requisiti d’idoneità alla circolazione del veicolo.

QUANDO È OBBLIGATORIO EFFETTUARE IL COLLAUDO

Il collaudo è sempre obbligatorio per immatricolare:

  • veicoli di tipo non omologato
  • veicoli allestiti su autotelai o telai montati per rimorchi o semirimorchi di tipo omologato, privi di carrozzeria
  • veicoli da destinare servizio NCC (noleggio con conducente per trasporto di persone) o servizio di piazza (Taxi)
  • veicoli da destinare a servizio di linea per trasporto di persone.

Quando si effettua il collaudo, il tecnico identifica il veicolo attraverso la lettura del numero VIN (Vehicle Identification Number), che si trova sul telaio del veicolo.

REVISIONE VEICOLI

La revisione dei veicoli è un controllo di tipo tecnico che viene effettuato per verificare i requisiti d’idoneità alla circolazione del veicolo.

Questi requisiti devono essere integri e mantenuti nel tempo, proprio come accertati con l’omologazione, all’inizio della vita del mezzo. Se il veicolo non conserva i suoi requisiti di idoneità potrebbe non riuscire garantire i necessari standard di sicurezza stradale, per le persone a bordo del mezzo e per gli altri.

La revisione coinvolge praticamente tutti i veicoli a motore, compresi quelli a rimorchi e semirimorchi. La revisione può seguire le scadenze periodiche stabilite per legge o essere ordinata a seguito di un controllo effettuato dagli organi di Polizia o dopo un incidente.

QUANDO FARE LA REVISIONE

Per gli autocaravan, le autovetture, gli autoveicoli destinati al trasporto di cose oppure ad uso speciale (con una massa complessiva non oltre i 3.500 Kg), per ciclomotori e motoveicoli, si deve effettuare obbligatoriamente la prima revisione dopo 4 anni dalla prima immatricolazione. Le revisioni successive devono essere fatte ogni 2 anni.

La revisione andrà invece effettuata obbligatoriamente ogni anno per queste altre categorie di veicoli: auto adibite al servizio taxi, al noleggio con conducente, autoveicoli, autocarri e rimorchi di peso complessivo oltre i 3.500 kg, autobus, autoambulanze e veicoli atipici. Rientrano in quest’ultima categoria tutte le auto elettriche leggere o le auto speciali.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CHIAMA IL NUMERO